Cortile


Also found in: Dictionary, Wikipedia.

Cortile

An interior courtyard enclosed by the walls of a palace or other large building.

cortile

An interior courtyard enclosed by the walls of a palazzo or other large building; often arcaded.
References in periodicals archive ?
See, for instance, the description of the temporary theater that Sebastiano Serlio constructed in a cortile in Vicenza around 1535.(35)
(4.) Ercole Cortile was the Este family's ambassador at the Medici's court in Florence (Brown, 1974).
Noi avevamo gia girato quella scena in cortile: il carrello si muove lentamente ed arriva alla mano e al braccio di lei e la mano di lui si appoggia al braccio di lei; li c'e uno stacco.
Ventate di pallottole spazzano il cortile, entrano nelle feritoie.
Morte di un matematico termina con l'inquadratura fissa di una poltrona vuota, da cui si e appena alzato il marchese proprietario del palazzo in cui abitava Renato, che piu volte nel corso del film era stato brevemente inquadrato a guardare scorrere la vita nel cortile dall'alto della sua finestra.
"Ettore Petrolini tra comico e drammatico: Gastone, Fortunello e il cieco Raffaele del film Il cortile".
Il viaggio e <<una fuga, una inconsapevole ricerca, uno scampo, un abbandono>> entro il quale <<si fuggono i dolori e le incertezze, le inquietudini e le scelte; si fugge la ripetizione e la monotonia; si fugge anche il miele delizioso della felicita (quei passi noti, i rumori familiari dei risveglio, il tic tac dei cucchiai sulle scodelle, un richiamo dal cortile, l'uccello sull'albero alla finestra, il dolce colore del cielo)>> (4).
Fu in una di quelle mattine il vento trascinava ovunque braccia per l'accumulo della catasta da bruciare la rossavampa sui visi accerchiati dopo le corse nel cortile io l'ingenua gazzella da sbranare io il ragazzo straniero da imbavagliare "salta piu in alto" mentre la neve andava nascondendo i gradini "salta piu in alto" io volante e leggero io nel grido confuso le ginocchia insanguinate.
Caporale (in tedesco): Il sabotaggio sul lavoro sara punito con la morte, qui davanti sul cortile mediante fucilazione alla schiena.
II palazzo era fatto di mora vecchie e solide, e on ampio portone condoceva ai cortile interno.
Dopo un proemio che annuncia la materia e include un'invocazione del tutto formale alle Muse, l'accenno al "basto" (435; 26) mediceo su Firenze ma soprattutto all'"artiglio" (435; 31) di Carlo VIII incominciano a dare al poemetto un accento animalesco, mentre il precedente richiamo ai "Galli" era privo di accenni metaforici e faceva ancora pensare piu agli abitanti della Gallia contemporanea che ad animali da cortile. Intorno all'"artiglio" del re francese si realizzano invece dei mutamenti significativi: si passa dall'introduzione alia materia principale; dal tono discorsivo a quello narrativo; dalle immagini civili a quelle animali.
cortile ora dall'alto ora a livello dei briganti che giocano fino