penis

(redirected from Pensi)
Also found in: Dictionary, Thesaurus, Medical.

penis:

see reproductive systemreproductive system,
in animals, the anatomical organs concerned with production of offspring. In humans and other mammals the female reproductive system produces the female reproductive cells (the eggs, or ova) and contains an organ in which development of the fetus takes
..... Click the link for more information.
.

Penis

The male organ of copulation, or phallus. In mammals the penis consists basically of three elongated masses of erectile tissue. The central corpus spongiosum (corpus urethrae) lies ventral to the paired corpora cavernosa. The urethra runs along the underside of the spongiosum and then normally rises to open at the expanded, cone-shaped tip, the glans penis, which fits like a cap over the end of the penis. Loose skin encloses the penis and also forms the retractable foreskin, or prepuce.

Erection of the penis is caused by nervous stimulation resulting in engorgement of the spiral helicine arteries and the plentiful venous sinuses of the organ. In most mammals other than Primates the penis is retracted into a sheath when not in use.

In submammalian forms the penis is not as well developed. Crocodilians, turtles, and some birds have a penis basically like that of mammals, lying in the floor of the cloaca. When erected, it protrudes from the cloaca and functions in copulation. Other vertebrates lack a penis, although various functionally comparable organs may be developed such as the claspers on the pelvic fins of sharks and the gonopodia on the anal fins of certain teleost fishes.

What does it mean when you dream about a penis?

The universal symbol of the male, the penis represents energy, vital force, sexual power, and fertility. One’s sexual energy or matters of orientation may be at issue, depending upon the gender of the dreamer. (See also Genitals).

penis

[′pē·nəs]
(anatomy)
The male organ of copulation in humans and certain other vertebrates. Also known as phallus.

penis

the male organ of copulation in higher vertebrates, also used for urine excretion in many mammals

Penis

(dreams)
The male sex organ is symbolic of fertility, power, and energy. Your gender and sexual orientation play a part when interpreting this dream. Are you dealing with issues of sexual orientation, power, or aggression? Answering these questions will enable you to interpret your dream.
References in periodicals archive ?
We worked seamlessly as a team to produce a modern chair that incorporates slim lines, elegance and advanced technology," said designer Jorge Pensi.
Coloro che osarono mettere mano a matita, inchiostro e colori per lasciare come ricordo un'immagine (20), danno prova generalmente di buone doti artistiche e tecniche, ispirandosi allo stile Art Nouveau che iniziava proprio in quegli anni a diffondersi con il nome di "stile liberty" anche in Italia (si pensi all'architettura, alle arti figurative, alle decorazioni in ceramica, alla grafica editoriale e pubblicitaria).
In diversi film di Avati la memoria, messa in moto da un qualche oggetto che richiami storie lontane, si impone come protagonista del film: si pensi all'elefante d'argento che apre il meccanismo narrativo di Storia di ragazzi e ragazze (1990), tipico esempio di racconto incentrato sulla rievocazione di un passato non ancora completamente perduto.
Si pensi ai modelli offerti a Bianciardi dalla narrativa neorealista (ho in mente soprattutto i romanzi romani di Pasolini), che spesso evidenziava polemicamente l'immobilita della cultura popolare italiana per tanti versi ancora rivolta verso il XIX secolo.
Si pensi solo all'espressione scelta da Bevilacqua nel descrivere l'atto dello scrivere come "la penna che scorre sul foglio" (LMSF 36) non dissimile dalla penna di Kafka in Lettera al padre che, invece, "corre sul foglio.
I "nel frattempo" o "molti anni dopo" della letteratura possono essere resi con le dissolvenze o le sovrapposizioni di immagini; il senso del passato puo essere rappresentato dai titoli (per esempio "Roma, estate 1966" all'inizio de La meglio gioventU); dal colore diverso "seppia" o "bianco e nero" (si pensi a Ceravamo tanto amati); dagli inserti di filmati vecchi reali o ricreati a proposito (si pensi a Buongiorno notte).
Grazia, pertanto, evoca per molti versi la Gelsomina del felliniano La strada (1954); un personaggio che--pur non avendo affatto la carica sensuale trasmessa dalla protagonista della pellicola di Crialese--era come lei un po' matta, bambinesca ed istintiva nel suo tendere a liberare l'ES a dispetto del SUPER-IO e, forse proprio per questo, anche lei era costantemente associata al mare (si pensi all'inizio ed alla fine del film di Fellini) e, in generale, alla natura ed agli animali.
Ad esempio, come ha osservato Morando Morandini, la vera originalita di Troisi non risiede tanto nell'aver proposto una nuova immagine di Napoli piccoloborghese priva degli stereotipi folcloristici che erano comuni anche a molto cinema d'autore (si pensi ai film di Vittorio De Sica su Napoli), quanto nella rappresentazione di personaggi maschili delicati, insicuri e complessati, in perenne soggezione di fronte a donne che si rivelano molto piu mature e determinate di loro: "Il suo Gaetano di Ricomincio da te [1981] e stato il primo personaggio maschile del cinema italiano che svela la profondita del rivolgimento antropologico portato dal movimento delle donne" (93).
Se e vero che il cinema italiano ha prodotto dei capolavori assoluti che, in maniera diversa, hanno posto il problema del lavoro (o della mancanza di esso) al centro dei propri racconti (si pensi a Ladri di biciclette (1948) di De Sica; Rocco e i suoi fratelli (1960) di Visconti; Il posto (1961) di Olmi; I compagni (1963) di Monicelli; La classe operaia va in paradiso (1971) di Petri; Mimi metallurgico ferito nell'onore (1972) di Wertmuller; Pane e cioccolata (1974) di Brusati), e anche vero che molti studiosi, Loris Accornero fra tutti, si sono lamentati per la scarsa attenzione data a queste tematiche da parte non solo del cinema, ma di tutta la cultura italiana.
L'autore supporta la sua teoria descrivendo il ruolo centrale dell'archivio nella cultura britannica postrinascimentale; in questo periodo il genere del "resoconto" o del "diario" gode di un'enorme fortuna, si pensi a quelli dei mercanti, dei viaggiatori, degli scienziati.
Qualunque cosa si pensi di Marchionne e della complicata vertenza Fiat, questo e un punto decisivo: se Fiat e ancora una fabbrica di automobili, dove sono le nuove automobili?
Nonostante le maldicenze sul suo conto, che col passare degli anni diventavano sempre piu virulente--si pensi in particolare agli attacchi pubblici di Pitigrilli che la descrivevano invecchiata, involgarita e in compagnia di persone, cioe uomini, poco raccomandabili--Amalia continuava a mantenere un suo fascino e un discreto successo artistico.