Cesare Pugni

(redirected from Pugni)
Also found in: Legal.

Pugni, Cesare

 

Born May 31,1802, in Genoa; died Jan. 26, 1870, in St. Petersburg. Italian composer; worked for many years in Russia.

Pugni graduated from the Milan Conservatory of Music (1822). He worked as a composer for the ballet in the theaters of Milan, London, Paris, and other European cities. Beginning in 1851 he was a composer of ballet music at the St. Petersburg imperial theaters. He collaborated with the choreographers J. Perrot, A. Saint-Leon, and M. Petipa. He was the composer of many ballets, including La Esmeralda (1844), The Pharaoh’s Daughter (1862), and The Little Humpbacked Horse (based on a tale by P. P. Ershov, 1864), the first ballet on a Russian national theme. He also composed operas and other works. His ballet music, which in itself is of no artistic significance, is characterized by melodiousness and well-defined rhythmic forms; for this reason, some of his ballets have remained in the theatrical repertoire.

References in periodicals archive ?
si tira dei pugni furiosi] To prendi castrone che ti mangi il canchero, prendi, prendi.
I pugni in tasca and L'ora di religione do not reflect each other only because of the similar role played by the pious and blinkered mother in both films.
The works of Pugni and Helsted will bring more contemporary ballet to the performance.
The study relies primarily on a massive account of the battles fought between 1632 and 1673 as compiled by an anonymous author whom Davis dubs "the Chronicler of the pugni.
Era suo fratello, l'aveva vista cento volte gonfia di schiaffi, di pugni, di calci; eppure non aveva mai mosso un dito per aiutarla.
Why not an Esmeralda, with its cheery and painless Cesare Pugni score, for ABT?
perche non conosco atti umani che possano cancellare una colpa; chiedo giustizia, ma non sono capace, personalmente, di fare a pugni ne di rendere il colpo" (I sommersi e i salvati 110).
Ero quieto; ero come se non avessi mai avuto un giorno di vita, ne mai saputo che cosa significa esser felici, come se non avessi nulla da dire, da affermare, negare, nulla di mio da mettere in gioco, e nulla da ascoltare, da dare e nessun disposizione a ricevere, e come se mai in tutti i miei anni di esistenza avessi mangiato pane, bevuto vino, o bevuto caffe, mai stato a letto una ragazza, mai avuto dei figli, mal preso a pugni qualcuno, o non credessi tutto questo possibile, come se mai avessi avuto un'infanzia in Sicilia tra i fichidindia e lo zolfo, nelle montagne; ma mi agitavo entro di me per astratti furori, e pensavo il genere umano perduto, chinavo il capo, e pioveva, non dicevo una parola agli amici, e l'acqua mi entrava nelle scarpe.
The tale of the hunchback Quasimodo's doomed love for the Gypsy gift Esmeralda was choreographed by Jules Joseph Perrot to a score by Cesare Pugni (one of his 312 ballets).
La descrizione del suo comportamento e piu rapida e sobria nella redazione definitiva e si conclude con le parole: "e puntava i pugni, come se volesse tenera ferma la porta," ma con l'aggiunta di una postilla a sorpresa: "del resto, quel che facesse precisamente non si puo sapere, giacche era solo: e la storia e costretta a indovinare.
The current score is a musical hodgepodge by Riccardo Drigo, Cesare Pugni, Leo Delibes, Prince Oldenburg, and Adolphe Adam (the original composer), with all too few moments of greatness.
Ecco alcuni esempi di flop: Il principe di Homburg di Marco Bellocchio: peraltro splendida rivisitazione del testo omonimo di Heinrich von Kleist, opera carica di una tensione espressiva e morale che sembra inaugurare una nuova felice stagione per l'autore dei Pugni in tasca.