che


Also found in: Dictionary, Medical, Financial, Acronyms, Idioms, Wikipedia.
Che Guevara
Ernesto Guevara
Birthday
BirthplaceRosario, Santa Fe, Argentina
Died
Occupation
Physician, author, government official

chE

(biochemistry)
Enlarge picture
che

che

An interesting plant with a seedless fruit who's flavor has a hint of bubble gum. When ripe, they are red and the size of golf balls. In the mulberry family. A very prolific plant. Tree grows to 25 feet (8m)
References in periodicals archive ?
Tuttavia, se le leggi statutarie prevedevano che in flagranza di reato
normative" che riguarda perfino il diritto canonico.
Monarchia egli scrive che esiste una "scrittura anteriore alla
sono le decretali che "non si deve dubitare che siano da posporre
Questi spesso sono lo specchio degli interessi che in quella determinata norma si sono espressi.
Occorre tenere a mente la ragione per cui esistono le regole del processo giudiziario perche e noto a tutti che talvolta, in un binario parallelo a quello del processo penale, si instaura altro e diverso processo portato avanti dall'opinione pubblica attraverso i media.
E' del tutto evidente che il processo mediatico presenta aspetti critici di grande rilevanza, che mi limito a tratteggiare.
In primo luogo, nel processo mediatico chiunque puo assumere un ruolo: tutti possono formulare giudizi e, quel che e peggio, possono formularli in piena liberta, arrivando a trascurare qualsivoglia diritto dell'imputato, primo fra tutti la presunzione di non colpevolezza.
Come gia suggerisce il titolo, e qui che Cesarotti si occupa della lingua italiana e non pio delle lingue in generale.
(19) Linguisticamente interessante e che, sebbene il Cesarotti ormai conosca bene la linea linguistica "Massa-Senigallia" (nota, meno correttamente, come "Linea La Spezia-Rimini, che divide le "lingue romanze dell'est" da quelle "dell'ovest"), sostiene che i vari dialetti d'Italia hanno non soltanto una medesima base, ma anche che i cittadini si potrebbero capire parlando ognuno nel proprio dialetto (20)--un'affermazione complicata, visto che ancora oggi, nei tempi dei mass media, con la loro tendenza accomunante, un italiano del nord ha bisogno dei sottotitoli per capire quello che viene detto in un dialetto meridionale.
[N]iun dialetto popolare, come precisamente si parla, puo prendersi come modello di lingua scritta; niuno ve n'ha che possa essere correntemente inteso da un capo all'altro d'Italia; niuno finalmente che purgato dagl'idiotismi plebei, emendato colle regole d'una giudiziosa grammatica, e maneggiato da scrittori illustri non possa contribuire alla ricchezza e all'ornamento della lingua scelta d'Italia, che sola deve dominare nelle scritture [rilievo R.G.] pio nobili (CESAROTTI, 1943, p.
La ragione per cui i volgari scritti sono pio nobili e pio degni dei volgari parlati e che "i pio svegliati spiriti" li civilizzano "scegliendo come meglio potevano l'ottimo da tutti gl'idiomi, formarono il primo fondo della lingua italiana pio nobile, che doveva esser quella degli scrittori." (CESAROTTI, 1943, p.