Contrapposto

(redirected from contrapposti)
Also found in: Dictionary.

Contrapposto

The disposition of the human figure in which one part is turned in opposition to another, creating a counterpositioning of the body about its central axis.

Contrapposto

 

in the fine arts, a device used in the representation of a figure, in which one part of the body is posed in opposition to another. For example, the upper part of the body is turned, but the lower part is in a frontal position. Contrapposto animates the rhythm of the figure, conveying a sense of movement or tension. It emphasizes the three-dimensionality of the figure without disturbing the equilibrium of form.

References in periodicals archive ?
Proprio le componenti strutturali appena denunciate sono quelle che alimentano un aspetto generalmente ritenuto positivo dell'arbitrato, e cioe la tendenza al compromesso, inducendo arbitri e difensori a valutare con minor rigidita gli interessi contrapposti rispetto a quanto avviene davanti all'organo giurisdizionale pubblico,
L'importanza del quadrato semiotico risiede anche nel fatto che tale strumento permette di articolare quei concetti contrapposti che secondo gli antropologi strutturalisti rappresentano i nuclei fondativi della cultura sociale (vita e morte, amore e odio, maschile e femminile, ecc.).
La precisazione della loro residenza ad Aquabella (havitantes in loco Aquabella) e limitativa: essi risiedono soltanto nel villaggio, ma non ne sono del tutto parte, contrapposti invece alla comunita tutta intera, implicitamente caratterizzata come unanime: omnes homines abitantes de eodem loco Aquabella.
Qualcosa di simile era avvenuto anche nel secondo dopoguerra: dopo che Italia e Brasile avevano combattuto su fronti contrapposti, furono attivati canali diplomatici ufficiali e non.
E se continuiamo a muoverci sul terreno concreto dei comportamenti praticati e delle emozioni cui questi rimandano, fuori dall'ideologia dei blocchi contrapposti in cui si perdono le singolarita, possiamo valorizzare anche episodi piu propriamente politici, come questo relativo a Camilla Ravera.
La recentissima Cochrane review del 2009 di Fransen, Mc Connel et AA (28) sugli esercizi "a terra" ed artrosi dell'anca (contrapposti a quelli in acqua gia affrontati in una precedente Cochrane review del 2007, vedi capitolo successivo) analizza solo cinque dei ventisei articoli che rientravano nei criteri di inclusione.
In ogni caso non furono anni di facili eclettismi, ma di fortissima tensione teorica, di ideali contrapposti, di vivacissimi dibattiti, di accese passioni.
Il vocabolario della morte dipende e serve al vocabolario e agli interessi contrapposti della vita.
Gia nell'Odissea gli archetipi delle schiave fedeli al padrone e di quelle a lui infedeli sono contrapposti, con notevole evidenza, in relazione anche al tema della disponibilita sessuale e della necessaria punizione dei comportamenti reputati illeciti (2).
a) Della tensionalita nell'universo giuridico si offre un'efficace prospettiva di lettura secondo due schemi emergenti: la tendenza <<fideista>> e quella <<razionalista>> che concretizzano la <<risoluzione delle tensioni>> attraverso o la sottrazione della natura della Chiesa a <<qualsiasi riflessione sistematica che porti a collocare la sua componente istituzionale sulla linea delle altre istituzioni mondane>> (6), oppure <<nel tentativo di dare credibilita all'aspetto istituzionale della Chiesa di fronte agli altri ordinamenti>> attraverso una pianificazione delle tensioni, ricercando la maggiore armonizzazione possibile tra i poli contrapposti, finendo per far prevalere un termine sull'altro (7).
60 Comanini, Il Figino, as transcribed in Barocchi, 1978, 2:440: "[Pittore] che avra dipinta l'imagine d'un fanciullo, vorra porle appresso quella d'un vecchio, overo al fianco d'un uomo vorra formare una donna, et appo un gigante un nano, et appo una bella giovane una brutta vecchia." Barocchi also cites "simili contrapposti figurativi" to be found in Paolo Pino and Lodovico Dolce (Barocchi, 1978, 2:440, n.
(16.) Del resto il successo di Vivaldi e l'importanza del suo lavoro per lo sviluppo della musica moderna consiste anche nel passare dalla musica solistica al concerto grosso, con pochi strumenti primari seguiti da un'orchestra, o meglio due gruppi di suonatori che si dividevano la parte musicale, il concertino ed il concerto grosso, contrapposti (Talbot, 2011).