Credo

(redirected from credere)
Also found in: Dictionary, Thesaurus, Medical, Legal, Financial.
Related to credere: Del credere, Del credere agent

Credo

 

a creed, or statement of faith, in the Catholic Church. In the figurative sense it refers to the views, beliefs, and principles of one’s world view (a political or philosophical credo).

References in periodicals archive ?
In 2003, the Vatican launched an inquiry into the case and medical experts officially confirmed last year that the child's recovery had no scientific or medical explanation, Credere said.
Il giudizio sull'affare-Staieno, dunque, viene completamente rivisto: mentre nelle Verrinae Cicerone e disposto a credere all'opinione comune, che imputava la duplice corruzione ad entrambe le parti, nella Pro Cluentio, per difendere il suo attuale assistito, e costretto a fare marcia indietro e a contraddire la tesi sostenuta quattro anni prima.
La prima meraviglia dove si poggiano gli occhi sono non a caso i libri, consultabili facilmente (2, 9, 4 huc libri adfatim in promptu), di numero talmente rilevante da far pensare alle librerie della biblioteca di un professore (ulteriore conferma di come sia questa la categoria a cui e affidato il destino della conoscenza): uidere te crederes aut grammaticales pluteos aut Athenaei cuneos aut armaria exstructa bybliopolarum.
27) 'Se a sostenere in quel giorno que' poverini chemancavano sulla strada, la Provvidenza aveva tenuti in serbo proprio gli ultimi quattrini d'un estraneo, fuggitivo, incerto anche lui del come vivrebbe; chi poteva credere che volesse poi lasciare in secco colui del quale s'era servita a ci o, e a cui aveva dato un sentimento cosi vivo di se stessa, cosi efficace, cosi risoluto?
Quia igitur in Deo est intellectus et voluntas, que habent duo propria scilicet veritatem et scientiam, cui debetur fides, et bonitatem et divinum, cui debetur honor et reverencia propria, duo etiam sint modi quibus intellectus errare potest, scilicet absolute, ex natura intellectus, et tails error contra Deum dicitur heresis non credendo in fide expresse, vel negando que tenetur expresse scire, vel quoad ea que non tenetur expresse scire, non credere que credit Romana Ecclesia.
Cosi hai fatto credere agli altri, quando sei rientrata .
Ricerca e documentazione nell'area lombarda, Milan, Angeli, 1985; Soggetto donna, 1975-1984, fasciculo especial de Memoria, n* 14, 1985; Libreria delle donne di Milano: Non credere di avere diritti.
L'intento dichiarato dal sonetto proemiale alla sua raccolta di rime sparse, invece, e diverso, di tipo didattico: attraverso la storia della sua vita spesa nel rimpianto dell'amore mai appagato per una donna e attraverso il suo finale pentimento, ravvedere gli uomini "che quanto piace al mondo e breve sogno", che solo l'amore per il Creatore e quello che conta, non quello per la creatura, con la vanita di farci credere che a questo amore divino ed immutabile lui sia giunto.
Gianni Vattimo en su libro Credere di credere (3), no afirma que todas las personas tengan que ser teistas, menos aun catolicas.
E muovemi questa ragione: che ottimamente naturato fue lo nostro salvato re Cristo, lo quale volle morire nel trentaquattresimo anno de la sua etade: che non era convenevole la divinitade stare [in] cos[a] in discres[er]e, ne da credere ch'elli non volesse dimotare in questa nostra vita al sommo, poi che stato c'era nel basso stato de la puerizia.
Perhaps, because instead of arguing from the standpoint of atheism, Rorty referred with great sympathy to a text by Gianni Vattimo Credere di credere (1997) where Vattimo makes a Catholic profession of faith.
Sed ipse dicit quod inconveniens est credere intelligentiae, ita scilicet quod quidquid aprehenditur intellectu vel imaginatione sit verum, ut quidam antiquorum putaverunt, quorum opinio reprobatur in IV Metaphys.